Olio essenziale di pompelmo; a cosa serve e come si usa 551

OLIO ESSENZIALE DI POMPELMO
L’olio essenziale di pompelmo, uno dei tanti oli che provengono da agrumi. Non i più potenti dal punto di vista medicinale ma sicuramente tra i più profumati. L’olio essenziale è ottenuto dalla buccia del frutto.
Nome botanico: Citrus paradisi

Storia e informazione dell’olio essenziale di pompelmo

Il Pompelmo è un albero di agrumi sempreverde che cresce fino ad un’altezza di circa 9-15 metri e ha fiori bianchi profumati che diventano i grandi frutti gialli che conosciamo tutti.
La prima volta che si sentì parlare di pompelmo in Europa era nel 1600 e fu trovato in India. Si pensa che fosse una mutazione genetica del pomelo, un agrume cinese da cui si dice provengano quasi tutti gli altri agrumi. Ora viene coltivato prevalentemente in California, Florida, e Brasile
La buccia contiene un componente molto amaro chiamato naringina, che viene utilizzato come aromatizzante in cioccolato e tonico amaro per le bevande.  L’olio dei semi può essere utilizzato in insalate e come olio da cucina dopo che si è raffinato per estrarre il sapore amaro. 
Ci sono anche versioni rosa e rosse di pompelmo.

Usi pratici dell’olio essenziale di pompelmo

Si usa nei casi di raffreddori e  contro lo stress ma è particolarmente famoso per il suo uso per combattere la cellulite. Si usa anche in casi di acne e pelle grassa.
É anche energetico e risveglia velocemente, serve anche a migliorare la chiarezza mentale, usatelo per studiare.
Antibatterico, antidepressivo, antisettico, antistress, antitossico, aperitivo,  astringente, bilanciante, cefalico, depurativo, disintossicante, digestivo, disinfettante, diuretico, emostatico, risolutivo, ristoratore, o stimolante digestivo e linfatico, , tonico  per il fegato e  tonificante per la pelle
Potete usarlo nel bagno, diffusore, inalatore, lampadina, massaggi e spruzzato
Attenzione: le persone con pelle sensibile o secca possono richiedere ulteriori olio vettore quando utilizzano l’olio essenziale sulla pelle. Utilizzare piccole quantità. Pompelmo è fototossico, ovvero evitate l’esposizione alla luce diretta del sole per diverse ore dopo l’applicazione dell’olio essenziale di pompelmo sulla pelle. Ha una vita breve e diventa rapidamente rancido.
Si mescola Bene con: Limone, cipresso, geranio, lavanda. L’olio ha un dolce aroma di agrumi e un colore giallo pallido o verdino.
Principali Componenti Chimici dell’Olio Essenziale: Monoterpeni che sarebbe limonene

Altri oli essenziali da scoprire

Olio di rosmarino e la memoria; serve davvero?

Tradizionalmente il rosmarino è detto essere buono per aumentare la memoria, quindi molti consigliano di annusare il rosmarino quando si studia. Negli …

0 comments

Olio essenziale di cumino dei prati, come usarlo e a cosa serve?

L’olio essenziale di cumino dei prati viene usato in tanti modi da secoli sia per la mente che per il …

0 comments

Come fare una tintura di erbe in casa

Se usi erbe medicinali ti può capitare di aver bisogno di una tintura. Uno dei tanti vantaggi di una tintura …

0 comments
Previous ArticleNext Article

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: