Fare il bagno con gli oli essenziali per sentirsi meglio 220

Indubbiamente uno dei modi semplici e veloce per usare gli oli essenziale è metterli nella vasca da bagno e fare un lungo bagno rilassante.

Gli oli e i loro migliorano l’effetto rilassante di un bagno caldo e lento, o l’effetto stimolante di un bagno caldo, non per niente molti bagnoschiuma in commercio contengono oli essenziali o fragranze simile. Gli effetti terapeutici di un bel bagno caldo o anche di un bagno freddo, sono conosciuti da tempo e in tutte le culture, si pensi solo ai bagni romani o a quelli turchi. Infatti i bagni romani avevano un misto di bagni caldi, freschi, vapori e anche facevano i massaggi aromatici.

Ovviamente se avete bisogno di rilassare i muscoli o avete raffreddore o influenza è importante fare un bagno ben caldo. Infatti non solo il caldo rilassa i muscoli e calma il dolore ma la sudorazione aiuta ad eliminare tossine. Ovviamente se avete la febbre alta evitate il bagno caldo, il corpo sta già cercando di eliminare tossine alzando la temperatura. fare un bagno caldo potrebbe farvela alzare di più, il che potrebbe essere pericoloso. In questo caso meglio fare un bagno tiepido.

Il bagno freddo invece funziona bene quando volete stimolarvi e tonificarvi, chiaramente non potrete stare molto a mollo! Generalmente si ha maggiore effetto degli aromi degli oli essenziali con un bagno caldo bello vaporoso ma tenete presente che tanti bagni caldi possono stancarvi, farvi venire sonno e diminuire l’elesticità della pelle, quindi fateli con moderazione.

Molti usano gli oli essenziali direttamente nella vasca da bagno. Non esagerate con le dosi, bastano 5-10 gocce di olio essenziale per una vasca da bagno. Alcuni suggeriscono di mischiarli ad un olio vettore ma sinceramente ho trovato con l’olio vettore di mandorle dolci che la vasca diventa troppo oliata, non è piacevole sulla pelle e si rischia di scivolare. Ma ltri oli potrebbero funzionare meglio. Potete comunque mischiarli a sali come per esempio quelli di Epsom. Ci sono comunque anche miscele già pronte sul mercato.

Quali oli essenziali mettere nella vasca da bagno?

La decisione è vostra, l’olio di lavanda va sempre bene per rilassarvi e mettervi di buon umore, altri usano rosmarino o olio di maggiorana per i muscoli stanchi e doloranti. Attenzione agli oli essenziali di agrumi che tendono ad essere foto sensibili, ovvero se fate un bagno e andate poi al sole rischiate di scottarvi facilmente. Altri possono dare fastidio alla pelle, per esempio ho trovato che l’olio di finocchio brucia parecchio nella vasca da bagno.

Previous ArticleNext Article

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: