Migliore olio essenziale per l’insonnia, quale sarebbe? 266

olio essenziale per l'insonnia

Che brutta l’insonnia, sia quando non si riesce a dormire dall’inizio o ci si sveglia alle due del mattino e non riesce a riprendere sonno. Non vogliamo nemmeno riempirci di pillole per dormire, ma esiste un olio essenziale per l’insonnia?

Si e in effetti ne esistono diversi. Bisogna premettere che non hanno l’effetto dei sonniferi farmaceutici, ma possono decisamente aiutare a dormire. Soprattutto se fate un bel bagno caldo prima di andare a letto, possibilmente con alcune gocce di uno di questi oli. Un altro metodo è indubbiamente il diffusore da accendere prima di dormire oppure fare un massaggio dei polsi, collo e nuca e piante dei piedi con il vostro olio insieme all’olio vettore di vostra scelta.

sleeping

L’olio essenziale per l’insonnia che conoscono tutti è sicuramente la lavanda. Questo olio ha proprietà contro l’ansia e vi aiuta a rilassarvi, è proprio l’ansia a volte che ci tiene svegli.

Un’altro olio da considerare se potete permettervelo è la camomilla soprattutto quella romana. Dovreste conoscere le proprietà della camomilla che aiuta a rilassarsi e a dormire.

Altri oli da considerare sono:

benzoino dal buon profumo di vaniglia aiuta a rilassarsi e funziona bene contro l’ansia, ha anche proprietà sedative.,

vetiver rilassa la mente ma un aroma che non piace a tutti, potete comunque mischiarlo ad altri oli

maggiorana, se decidete di usare questo olio scegliete la maggiorana dolce che ha maggiori proprietà sedative.

legno di cedro,  un altro olio rilassante che vi aiuta a “spegnere il cervello”

e incenso che aiuta a rilassarsi e ha proprietà sedative.

Non dovete scegliere un solo olio essenziale per l’insonnia, potete fare una miscela di vostro gradimento. Gli oli elencati sopra sono i migliori da usare e alcuni si mischiano bene insieme. Non usate altri oli come la menta piperita che invece vi tiene svegli.

Un buona miscela è lavanda e legno di cedro, due gocce di ciascuno in olio vettore e massaggiato sul collo e piedi. Oppure qualche goccia di entrambi sul cuscino o nella vasca da bagno.

 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vorresti essere avvisato quando abbiamo qualcosa di nuovo?

Send this to a friend