Olio essenziale arancio dolce; cose da sapere 492

olio essenziale arancio dolce
Ci sono diversi tipi di arance e di oli ma oggi parliamo di quello più comune ovvero l’olio essenziale arancio dolce.
Nome botanico: Citrus sinensis (arancia, arancia Dolce)
Famiglia: Rutaceae

Storia e Informazione dell’olio essenziale arancio dolce

L’albero dell’arancio èun albero sempreverde di agrumi, originario dell’Asia. Gli alberi crescono ad un’altezza di circa 6-9 metri, hanno foglie lucenti e  fiori bianchi molto profumati che si sviluppano in frutti commestibili di colore arancio. 
• Nella medicina Cinese, tutta la frutta di colore  arancione è stato usato come un rimedio per il gonfiore di stomaco e indigestione; la buccia dell’arancia veniva usata per la tosse, per aiutare la milza e lo stomaco, e come tonico per il corpo.
• Le arance sono uno dei più popolari di tutti i frutti. I semi producono un olio che viene utilizzato per la cottura e come ingrediente di saponi e materie plastiche. L’olio della buccia viene utilizzato in aromi alimentari, cosmetici e profumi, e viene aggiunto nel legno  e in prodotti per la cura per proteggere contro i danni da insetti.

Usi Pratici dell’olio essenziale di arancio dolce

Contro i raffreddori e per migliorare la digestione. Viene anche usato per ridurre la cellulite. Si dice sia anche calmante e possa favorire il sonno. 
Molti lo usano anche per  chiarezza mentale e la prontezza di riflessi; allevia la tensione emotiva e lo stress, calma i bambini irritati. 

Proprietà dell’olio essenziale arancio dolce

Antibatterico, anticoagulanti, antidepressivi, antiemetico, antimicotico, anti-infiammatori, antipyorrhea, antiscorbutico, antisettico, antispasmodico, antistress, antitossica, antitussigeni, antivirale, aperitivo, aperitivo, astringente, calmative, carminative, colagogo, coleretico, depurativo, digestivo, disinfettante, diuretico, espettorante, febbrifugo, emostatico, epatica, hypotensor, ipnotico, lassativo, nervino, rinfrescante, calmante, stimolante digestivo e linfatico), stomachico, tonico, vasocostrittore, vulnerario

Come utilizzare l’olio essenziale di arancio dolce

Applicazione, lampada, nel bagno, diffusore, inalatore, lampadina,  massaggi, e tramite spruzzo
Si mescola Bene con: Neroli, lavanda, rosa, zenzero, chiodi di garofano, cipresso, legno di cedro, incenso, mirra, spezie, oli essenziali
Caratteristiche dell’olio essenziale arancio dolce: Giallo-giallo o di colore arancione. Ha un aroma fresco e leggero
Principali Componenti Chimici dell’Olio Essenziale: Monoterpeni
Attenzione: Non si conoscono controindicazioni generali per uso aromaterapia. Tuttavia, l’olio essenziale di arancio dolce  è fototossico, non usatelo prima di uscire al sole. L’olio tende ad ossidarsi velocemente e non dura come altri oli. Nella mia esperienza in genere un barattolo aperto dura 6-8 mesi al massimo e poi ha un odore rancido. C’è un possibile rischio di sensibilizzazione della pelle in alcune persone
Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vorresti essere avvisato quando abbiamo qualcosa di nuovo?

Send this to a friend