Proprietà medicinali della cannella; come e quando usarla 136

Proprietà medicinali della cannella

Abbiamo parlato di olio essenziale di cannella ma ora parliamo proprio delle proprietà medicinali della cannella se usata in altri modi.

La maggior parte della cannella che si trova in commercio è la varietà aromaticum, nota anche come cassia, proveniente dalla Cina e da alcune parti del sud-est asiatico.

Quali sono le proprietà medicinali della cannella?

Per uso medicinale si preferisce la varietà verum perché contiene meno cumarina, che assottiglia il sangue.  La cassia è uno spesso strato bruno-rossastro di corteccia arricciata. Tuttavia, verum può essere difficile da trovare ed è più costoss.

La cannella è antinfiammatoria e si ritiene che abbia più antiossidanti di qualsiasi altro cibo esistente. Ha proprietà antibatteriche, antimicotiche, antivirali che si combinano per aumentare l’immunità.

È anche un antisettico, astringente, carminativo e stimolante e contiene calcio e altri minerali come manganese.

La cannella viene usata contro il vomito e in casi di flatulenza e a volte anche diarrea. Ci sono tè alla cannella che sono utili in casi di nausea. Si ricorda che il tè si avranno meno proprietà medicinali della cannella ma una volta al giorno tutti i giorni dovrebbe rafforzare il vostro sistema immunitario.

Ultimamente viene spesso consigliato di mettere un po’ di cannella nei cibi tutti i giorni per diminuire il livello di glucosio nel sangue. Per avere i benefici antisettici e antibatterici della cannella potete usare l’olio essenziale.

cinnamon

L’uso normale della cannella è quella di usarla come spezia, ma oltre al tè e gli oli essenziali la trovate anche in capsule e altri formati. Se la mettete nei cibi, grattugiatela voi, il sapore e l’aroma sono molto meglio di quella già grattata. Se usate la cannella aromaticum o cassia non usate più di mezzo cucchiaino al giorno, anche meno se prendete anticoagulanti.

La cumarina che si trova nella cassia è un anticoagulante, quindi non è raccomandata se prendete già medicine, come aspirina o warfarin contro la coagulazione sanguigna. Se usato in grandi quantità la cumarina è anche tossica soprattutto per fegato e reni.

Altre erbe mediche da scoprire

rodiola rosa

La rodiola rosa in medicina, a cosa serve e come viene usata?

Si sente spesso parlare di rodiola rosa (Rhodiola rosea L.) e molti parlano delle sue proprietà medicinale, specialmente come antibiotico naturale. …

0 comments

Astragalo; che cosa sarebbe e quando si usa?

L’astragalus o astrogalo è una pianta molto usata nella medicina cinese ed è anche usata nella cucina. Ultimamente ha anche …

0 comments
olio di enotera

Olio di enotera; a cosa serve e come si usa

A cosa serve l’olio di enotera e come dovrebbe essere usato? Proviene dai fiori dell’enagra (Oenothera biennis) chiamata anche comunemente …

0 comments

Il dente di leone; benefici e come usarlo

Tutti conoscono il dente di leone, una pianta considerata un’erbaccia ma che come dicevano le nostre nonne ha molte proprietà …

0 comments

Gillenia trifoliata; pianta americana da giardino con proprietà medicinali

Una pianta ancora non molto comune in Italia, anche se alcuni appassionati di giardinaggio l’hanno adottata. Cresce nel est degli …

0 comments

 

 

 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vorresti essere avvisato quando abbiamo qualcosa di nuovo?

Send this to a friend